Cos’è questo golpe? Io so – Pier Paolo Pasolini

Cos’è questo golpe? Io so – Pier Paolo Pasolini

Attività

1. Pasolini afferma di conoscere i nomi dei mandanti e degli esecutori delle stragi italiane, come quella di Milano, di Brescia e di Bologna, ma senza avere prove e neppure indizi.

2. Con la frase “cortocircuito tra razionalità, progresso tecnologico ed accecamento della coscienza individuale” si intende il conflitto che c’è tra razionalità, progresso e conoscenza.

3. La figura dell’intellettuale che vuole far passare Pasolini è quella di colui che sa, perché conosce i fatti e li studia, ma non può fare nomi, perché “l’impotente intellettuale è tenuto a servire”.

4. Secondo me la figura dell’intellettuale ha ancora senso, in quanto una persona ricca di conoscenza sicuramente sa come trasmetterla anche agli altri, e quindi coinvolgere anche i giovani come me.

I commenti sono chiusi